Gesualdo: ecco la Banda Larga. Venerdì 5 aprile pubblico dibattito.

Lo sviluppo corre sulla fibra ottica. A Gesualdo ecco raggiunto l’ambizioso traguardo. Grazie alla lungimiranza ed alla programmazione dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Domenico Forgione, è stato portato a termine il progetto Banda Ultra Larga e Digital Divide. E venerdì prossimo 5 aprile, alle ore 17, a Palazzo Pisapia, sarà presentato alla cittadinanza nel corso di un pubblico incontro. Oltre al primo cittadino, interverranno il delegato alla digitalizzazione e Pnrr, l’avvocato Gianvincenzo Savignano, il direttore di Open Fiber, ingegnere Vincenzo Gallo, l’RdP Grande Progetto “Bull Regione Campania” Raffele Mosca ed il direttore Infratel Luigi Cudia. Il sindaco Forgione esprime la sua soddisfazione per aver “realizzato in meno di 2 anni un progetto ambizioso di grande innovazione e che darà molti vantaggi ai gesualdini”. Soddisfazione anche nelle parole del delegato Gianvincenzo Savignano: “Abbiamo finalmente portato a casa un grande risultato che coinvolge tutta la cittadinanza. Era un nostro obiettivo e con determinazione tutta la nostra amministrazione ha voluto fortemente quest’opera. La fibra e tutta la struttura della Banda Ultra Larga migliorerà la qualità della vita di tutti i cittadini, degli studenti, dei commercianti e di chiunque vorrà fruirne anche per collegarsi alle varie piattaforme televisive e network digitali”. Nell’epoca della digitalizzazione questo risultato assume una valenza ancor più strategica. “Si tratta di un’opera globale – continua Savignano - che al pari di acqua, luce e gas riguarda davvero tutti. Difficile vedere un’infrastruttura che sia così utile a 360 gradi. Non trascurabile anche il discorso della riduzione dei costi per gli utenti. Stiamo lavorando sul discorso del digitale anche con il Progetto Italia 1G che estenderà anche fuori dalla zona urbana la rete FTTH, penso alle contrade Piano della Croce e Torre dei Monaci. Altro grande lavoro sta riguardano i progetti SEND e CLOUD. La digitalizzazione vuole essere un marchio distintivo di questa amministrazione a vantaggio di tutti i cittadini”.

20

Il delegato alla digitalizzazione e Pnrr, avvocato Gianvincenzo Savignano, con il sindaco (a destra) Domenico Forgione